“I veri grandi spiriti costruiscono, come le aquile, i loro nidi a grandi altezze, nella solitudine.” Arthur Schopenhauer Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Compra Ora i miei Libri e i Profumi Naturali

Compra Ora i miei Libri e i Profumi Naturali
Acquista subito-clicca la foto!

venerdì 20 giugno 2014

Conversazioni con Melissa

© COPYRIGHT
“Stavo riflettendo sul fatto che davvero vorrei che mi capissi su questa cosa della parte terrena della relazione tra le fiamme, l'ego, le paure, le bugie che si dicono a se stessi, i blocchi, e tante altre cose sono tutte cose che fanno parte della sfera terrena e che devono essere risolte per ascendere alla sfera spirituale. Non si può ascendere alla sfera spirituale senza passare da quella terrena. E' attraverso l'esperienza terrena che ci si ripulisce, attraverso le lacrime, il dolore, l'affrontare se stessi. E' facile dire "noi ci odiamo perché nella vita precedente eravamo nemici" quando invece è  l'Ego che sta facendo tutto il lavoro, è la personalità. Dare una spiegazione "spirituale" a cose terrene soltanto perché  non si riesce a capirle è inutile, è una scorciatoia. Invece magari c'è  solo da scavare dentro quell' esperienza, capirla, sviscerarla, risolverla. Solo dopo aver fatto questo si può prendere in considerazione la parte spirituale. Credimi ci sono passata. 
Io e la mia fiamma ci siamo voluti spaventare a vicenda, è l'Ego che ha fatto il lavoro sporco, è per via di come siamo fatti, il nostro ego purtroppo è fortissimo. E' per via delle nostre personalità. Scusami, io te lo dico perché, come sai è parlando con gli altri che si capiscono meglio le cose, a me mi serve tanto scriverti o parlarti perché  io questo modo comprendo bene le cose. Di alla tua amica fiamma che se piange perché lui ha paura di incontrarla, di guardarsi dentro e scoprirà che lei ha la sua stessa paura. Piange perché  vede solo quello che fa lui, che è quello che ho fatto anche io fino ad ora. E' facile vedere quello che fanno gli altri perché  ce li abbiamo davanti, e molto più difficile invece guardare dentro di noi, dove invece c’è la risposta. Ci sembra che non abbiamo niente che non va, mentre invece non è così (grazie a Sherry e Lee per questo!) E grazie a te. “ - Melissa 20 giugno 2014
Cara Melissa
È giustissimo tutto ciò che dici te, ma è anche vero che questa Unione tra le Fiamme Gemelle deve essere compresa e risolta soprattutto lavorando sul livello spirituale, sui corpi sottili, ovvero sulle emozioni, sulle convinzioni radicate nel profondo, sui schemi mentali ecc... Queste cose vanno profondamente rivisitate ed equilibrate. Le relazioni umane sono una cosa, le "connessioni-Unione" tra anime di fiamma gemella sono altra cosa, mooolto diversa...Immagina due fratelli gemelli, hanno lo stesso sangue e tra loro esiste una connessione speciale, allo stesso modo tra le fiamme esiste una connessione animica potentissima, un’unione che richiede la ri-sincronizzazione a tutti i livelli, non solo a livello fisico. Il livello fisico rappresenta solo una piccola percentuale, poi ci sono gli altri campi energetici dove spesso risiede il problema. Esattamente come per qualsiasi malattia che si verifica in corpo, il problema ha origini nella sfera energetica, cosi anche per avere successo nell'eliminazione del conflitto tra le fiamme, bisogna indagare nella sfera sottile e nel spirituale. La chiave di svolta che permette di passare alla fase di ri-sincronizzazione è la comunicazione vera e la risoluzione arriva attraverso il giusto bilanciamento yin-yang. Quando parliamo di paure per esempio, bisogna andare a capire che le paure fanno parte del così detto corpo emozionale che riguardo ad alcune emozioni non è bilanciato, magari perché ci sono tante paure represse da anni che non sono state mai rilasciate correttamente. Per cui il problema va indagato in profondità, poi una volta osservato va accettato, compreso e poi risolto attraverso le varie tecniche tra cui l’intenzione del rilascio, il riconoscimento ecc. La coppia di fiamme americane Sherry e Lee ci insegnano come loro stessi attraverso le durissime prove negli anni hanno imparato da questa Unione che si tratta di imparare a dare e a riceve amore in modo corretto, cioè farlo senza condizione! Lo scopo è inaugurare un amore più profondo che i gemelli portano qui in questo mondo e renderlo come esempio per tutti. I benefici non sono solo per i gemelli, ma per tutti coloro che sono alla ricerca di un significato più profondo della vita e di tutte le relazioni basate sulle connessioni di anima. Anche gli insegnamenti di Mel e Nicole (le fiamme gemelle canadesi  che vivono insieme da ben 18 anni)  hanno sempre messo in evidenza questa verità.
Si tratta di capire quanto ci onoriamo e rispettiamo, quanto siamo disposti a dare senza nulla chiedere in cambio. Non è facile, non è per chiunque…il mondo non è fatto solo di gemelli, ma quanto sono belli i gemelli!!!
“Gabriela, mi sembra che non ci capiamo completamente, quello che intendo è che è vero che bisogna imparare a dare amore incondizionato, ma per arrivare a quello bisogna superare i propri blocchi psicologici, togliersi le maschere, non dire più bugie a se stessi, l'ego etc. E queste cose sono esperienze terrene...se non si passa prima per queste non si può. Poi si parla di lavorare sull' amore incondizionato.
Un altra cosa: se spieghi a una fiamma che non ha ancora raggiunto un grado di consapevolezza sufficiente che deve "lavorare sull'amore incondizionato" non capirà, mentre se invece le dici di superare i suoi blocchi, ad esempio non so, l'abitudine a dire bugie, la paura dell'abbandono o tante altre cose (ogni persona ha i suoi) lei capirà perché  le starai parlando di qualcosa di familiare, qualcosa su cui ha la capacità di lavorare.
L'amore incondizionato è uno stadio troppo avanzato perché lo possa capire. E' come se a un bambino che sta in prima elementare e sta imparando a leggere tu gli dici che il suo obiettivo è leggere Cesare Pavese. Non capirà, si sentirà perso e non saprà su cosa lavorare. E tu gli continui a mettere davanti libri di Cesare Pavese cercando di insegnargli a leggere così. Invece lui ha bisogno delle matite, di una lavagnetta etc. Non so se mi spiego…” Melissa – 20.06.2014
"Buondi'! 
Benvenuta a una nuova puntata di "Le letterine di Melissa e Gabriela" . Allora, ho novità, ma prima di dirtela ti volvo fare una piccola premessa: Parecchi anni fa, nei miei durissimi anni di quella che io chiamo la mia "Illuminazione",  passati in lacrime e lontana da tutti, avevo messo a punto delle tecniche di introspezione "concentrata", perché  sapevo che dovevo fare pulizia dentro di me per tornare a fare una vita normale, e volevo farlo al più presto. Quindi volevo fare più  introspezione possibile in modo da finire il prima possibile (alla fine comunque ci ho messo diversi anni). Una delle tecniche (di cui volta per volta ti parlerò) è quella di cui volevo parlarti oggi, tecnica che io chiamo "Il gioco del perché  ". In pratica consiste nello scavare dentro di se' fino a raggiungere la Verità , che in pratica è il traguardo. Si fa così (ah a proposito, ne parla anche Lee!!! sono rimasta scioccata quando l’ho visto):
 1 - c'è il conflitto:  (uno qualsiasi, non so, tanto si applica a qualsiasi conflitto) ho paura che mia madre non mi voglia bene
 2 - ci si chiede allora PERCHE' hai paura che tua madre non ti voglia bene? e ci si risponde, perché  mi picchiava ecc.
 3 - e PERCHE' mi picchiava? risposta perché  pensava che ero discolo, anche se non era vero.
 4 - PERCHE' pensava che eri discolo anche se non era vero?
E si continua con più PERCHE' possibile, un po’  come fanno i bambini quando iniziano a chiedere i perché  di ogni cosa a catena, senza fine. Non bisogna mai pensare di aver finito i perché , in realtà  c'è  sempre un altro perché  a cui rispondere.
Con questa tecnica si arriva in posti incedibili dentro la propria coscienza, è un viaggio lungo verso la verità. Quando la verità  arriva la si sente, e li si smette di chiedersi i perché . Ma attenzione a non farsi ingannare dai falsi traguardi, quasi sempre c'è ancora un perché  successivo nella catena che ha bisogno di una risposta. Spero di essere stata chiara.
 Per quanto riguarda me, ho fatto il gioco dei perché  con la foto della mia fiamma, ti ricordi il mio conflitto era che non la potevo guardare per più  di 3-4 secondi. Non ti dico dove sono arrivata con i perché !!!! impressionante. Chiaramente sono arrivata in posti che non c'entrano più  con la mia fiamma, ma che riguardano solo me e il rapporto con me stessa, e mi ci sono messa a lavorare. E' quello il nodo che doveva arrivare al pettine!!! Ora mi tocca solo sbrogliarlo. Ho fatto anche tesoro del consiglio che da la dottoressa fiamma Lindy Cowling: "lasciate perdere la vostra fiamma, più  la aspettate, più  sentite la sua mancanza e più  la vostra energia personale verrà  drenata. E se davvero volete che ritorni dovete sorreggervi sul vostro potere personale, e non potete permettere che venga drenato. Dovete invece lavorare sull' "immondizia" che c'è  in voi stessi per fare si che esso si rafforzi.  “- Melissa 21.06.2014
Gabriela Balaj
Grazie, la pubblico subito, quasi quasi cambio titolo del post e lo chiamo "Conversazioni con Melissa", alla fine scriveremo un libro io e te…
Non so se la tecnica del "perché " funziona per tutti, forse per chi è molto razionale si. Provare comunque non nuoce, grazie Melissa!
Lindy ha ragione, per la legge d'attrazione più uno sta in attesa, più ottiene altri motivi di attesa. Il segreto è non stare appunto (at)TESA, ma rilassarsi è fare la vita che si fa normalmente. Tornando ai gemelli normali sulla terra, non è che devono vivere appiccicati e se vivono lontani non muoiono mica, sono in grado di vivere bene anche da soli. Il creatore ha lasciato che ogni uno di loro sia perfetto e capace di fare la vita anche senza l'altro gemello. C'è un confine da rispettare, che è il libero arbitrio dell'altro. Quando l'altro si allontana o non comprende qualsiasi cosa tu voglia, basta RISPETTARE la sua volontà e consentirli lo SPAZIO e il TEMPO necessario per riflettere e decidere. Se non risponde subito spesso è un bel segno. Sta facendo il suo lavoro…

“Della tecnica del perché  ne parla la fiamma amercana Lee, la descrive esattamente come l'ho descritta io (incredibile!). Pulire l'immondizia è  quello che le fiamme, e anche le altre persone, devono fare per raggiungere uno stato di consapevolezza elevato. Qualsiasi altra tecnica è  benvenuta purchè  si faccia questo lavoro. E' una vera e propria pulizia che si fa dei propri conflitti, ed è  quello a cui le fiamme sono chiamate. Sostanzialmente bisogna sapere che per riunirsi con la fiamma bisogna lavorare sulle proprie "immondizie interiori" e se la fiamma non è ancora tornata è segnale che ci sono ancora immondizie da eliminare, quindi scopettone e paletta alla mano e al lavoro!!” – Melissa - 21.06.2014
© Gαbriєℓα Bαℓαj
Foto Cristiano Bordoni della bellissima luna piena del 13 giugno 2014, molto particolare, la prossima di questo genere sarà visibile soltanto nel 2049. Che cosa ha di caratteristico? Si tratta veramente di uno spettacolo della natura, visto che è stata particolarmente gialla, possiamo dire del colore del miele: una luna “di miele”, quindi. Legate a questo fenomeno celeste ci sono molte superstizioni e leggende popolari.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Quando ami dai libertà ed eviti il giudizio.- Gabriela Balaj

In fin dei conti torniamo a visitare un sito web per il contenuto. Ciò che conta realmente è la qualità dell'informazione, poco conta la scenografia, nulla conta la quantità enorme-esagerata di parole vuole e di papiri insignificanti.Tutto il resto è contorno. Lo scopo del design è soltanto quello di permettere ai visitatori di arrivare facilmente al contenuto.
NOTA IMPORTANTE: E’ possibile ripubblicare qualsiasi articolo nelle vostre pagine web, nelle vostre newsletter, nei vostri e-book o in altre vostre pubblicazioni soltanto assicurandovi che l' articolo sia riprodotto, anche parzialmente, senza alcuna modifica sostanziale, includendo il nome dell’autore e il link website. E' vietato ritagliare le foto o cancellare le scritte sopra le immagini. Grazie

Leggi anche:

Cari amici ricercatori

Per chi desidera informazioni GRATUITE sulle anime gemelle, fiamme e sui corpi sottili, cercate nella mia pagina facebook l’album FIAMME GEMELLE - ci sono 88 articoli + altri album come ESTASI, CUORI ecc... in più qui nei miei blog troverete altri articoli ricchi di materiale, cliccate anche QUI nel blog la pagina CONTATTI. ARCHIVIO BLOG


Per coloro che desiderano leggere dei libri molto interessanti, c’è un album con presentazioni e recensioni dedicato ai LIBRI PREZIOSI nella mia pagina fb. Per chi desidera solo passare del tempo ci sono altri album da guardare e condividere sempre sulla pagina facebook e su google plus potete trovare altro materiale.


Esiste anche un mio canale in you tube dove potete trovare info gratuite.


In fine per coloro che desiderano più informazioni sui libri scritti da me c’è il blog mercatino feng shui. E' disponibile anche il mio ultimo libro sul mio sito gabrielabalaj.com .

I libri sono ordinabili on-line anche anche sul giardino dei libri


Libertà, pace e amore a tutti!


Gαbriєα Bααj