"Prima di discutere con qualcuno occorre sapere e capire fino a che punto quella persona può comprendere le nostre parole. Per quelli che sanno, il parlare nonostante l'impossibilità di essere compresi dall'altro è sempre una perdita di tempo e di energia. Chi è saggio, parla solo quando è certo che chi ascolta è in grado di capire." Gurdjieff

NOTA IMPORTANTE: E’ possibile ripubblicare qualsiasi articolo nelle vostre pagine web, nelle vostre newsletter, nei vostri e-book o in altre vostre pubblicazioni soltanto assicurandovi che l' articolo sia riprodotto, anche parzialmente, senza alcuna modifica sostanziale, includendo il nome dell’autore e il link website. E' vietato ritagliare le foto o cancellare le scritte sopra le immagini. Grazie


Loading...

Cari amici ricercatori

Per chi desidera informazioni GRATUITE sulle anime gemelle, fiamme e sui corpi sottili, cercate nella mia pagina facebook l’album FIAMME GEMELLE - ci sono 88 articoli + l'album ESTASI, in più qui nel blog troverete altri articoli ricchi di materiale, basta cercare qui nel blog la pagina CONTATTI. ARCHIVIO BLOG


Per coloro che desiderano leggere dei libri molto interessanti, c’è un album con presentazioni e recensioni dedicato ai LIBRI PREZIOSI nella mia pagina fb. Per chi desidera solo passare del tempo ci sono altri album da guardare e condividere sempre sulla pagina facebook e su google plus potete trovare altro materiale.


Esiste anche un mio canale in you tube dove potete trovare info dei vari maestri e insegnanti.


In fine per coloro che desiderano più informazioni sui libri scritti da me c’è il blog mercatino feng shui. E' disponibile anche il mio ultimo libro.

I libri sono ordinabili on-line anche anche sul giardino dei libri


Libertà, pace e amore a tutti!

© Gαbriєα Bααj

Fiamme Gemelle.Testimonianze

Alcune testimonianze di persone che hanno letto il libro Fiamme Gemelle di Gabriela Balaj
(per motivi di privacy ovviamente non pubblico il nome e cognome, la privacy è sacro santa)
 
E' giunta l'ora che l'informazione sulle Fiamme Gemelle entri nella coscienza umana. 
Il ritrovarsi e l'unione delle Anime Gemelle sulla Terra, può riportare nuovamente e rapidamente questo mondo all'AMORE

E' uscito il 1 lugio 2013, un libro completo sul tema delle Anime Gemelle, Compagni Spirituali, il Feng Shui dell’anima ecc. Sono 219 pagine in bianco e nero, dimensioni 21x15 cm. Il costo del libro 18 euro+spedizione.
Il libro è disponibile anche in versione a colori e in versione e-book.
Manda ora una mail a gabrielabalaj@libero.it
© COPYRIGHT
Riguardo al tema delle FIAMME GEMELLE, ripeto per l’ennesima volta, fate attenzione, non bisogna confondere una relazione qualsiasi con la relazione di Fiamma Gemella!!! Quest’ultima è una cosa non rara, ma “rarissima”, non accade a tutti, anzi. Solo coloro che hanno fatto un percorso spirituale durante le moltissime vite, e poi in questa e sono arrivati a vibrare abbastanza alto, sperimentano una cosa del genere. Chi trova la propria Fiamma Gemella non è perché l’ha cercata ma perché si trovava pronto, quindi non cercate la vostra fiamma, non è un percorso di ricerca. Mi testimoniano in tanti come all’inizio capita che non si ha neanche la minima idea di quello che si sta vivendo. A questo stadio molte anime Fiamme fanno dei piccoli passi falsi, nel senso che non sapendo cosa sta accadendo si possono sentire isolati, strani, se si confidano con qualcuno c’è il rischio di essere giudicati e capiti male ecc. Questo il motivo per cui ho scritto il libro FIAMME GEMELLE. L’intenzione è quella di fare chiarezza e dare aiuto sotto forma d’ informazioni a chi sta attraversando questa esperienza oltre a fornire diversi insegnamenti importanti. Occorre avere l’onesta di coscienza per riconoscere se la relazione che stai vivendo riguarda la propria Fiamma che è soprattutto una relazione a livello spirituale oppure appartiene a tutt’altro tipo di rapporto.
Una volta che si ha la certezza di essere un Fiamma sorgono le domande. Ora cosa devo fare? Come mi devo comportare? La risposta è: continua a fare ciò che hai sempre fatto, cioè AMA e vivi nella gioia e nella purezza dell’ Amore. Ama e basta. Null’altro. Non cercare neanche di aprire gli occhi alla tua Fiamma se capisci che nel percorso è leggermente indietro rispetto a te, perché è una forzatura che potrebbe risultare negativa. L’altra Fiamma ha i suoi tempi, che possono essere anche anni, e deve lavorare da sola sulle proprie paure, riuscire ad uscire dall’ego. Tu non devi aiutarla se lei non  lo desidera, ma se te lo chiede è ovvio che farai di tutto per Esserci. In sostanza tutto quello che devi fare è AMARE INCONDIZIONATAMENTE. Stop.
Per quanto concerne il discorso di fare coppia fissa qui sulla Terra dipende da cosa è stato deciso dalle due Fiamme in precedenza in quanto c’è un accordo preciso da rispettare. Lasciate scorrere tutto, la vita ve lo farà capire al momento giusto. Inoltre, una volta che si arriva a vivere come coppia terrena la missione delle Fiamme sarà chiara. Cosi sia!
© Gαbriєℓα Bαℓαj


Sto raccogliendo le varie storie sulle Fiamme Gemelle, se per caso conosci e ti va di raccontarmi (senza fare nomi e riferimento a fatti che potrebbero far risalire alle persone)  la metterò qui, potrebbe servire ad altre Fiamme che si stanno risvegliano.
Queste sono alcune risposte che ho ricevuto nel corso del tempo, se arrivano altre le metterò qui e sulla pagina fb. Mandami una mail a gabrielabalaj@libero.it

LE VOCI DELLE FIAMME:
[Le persone mi hanno dato il  consenso di pubblicare le conversazioni in anonimo].

“Cara Gabriela,
leggere il libro mi ha aiutato molto...
tutto quello che descrivi nel libro io l'ho sperimentato...
prima di averlo letto.
Coincide ogni dettaglio.
Non mi pare ci possano
essere dubbi.                      
Il Mio Cuore dice che si tratta
della mia Fiamma.
Come posso non
crederGli?                                            
Un abbraccio
grande."      
“Gabriela sto per finire il libro..
e' veramente bellissimo.
 io Ti ringrazio infinitamente.
 avevo bisogno di leggerlo.
l'estate per motivi che potrai capire e' un momento difficile..
siamo lontani.. ma sento che anche lui soffre.
io purtroppo ultimamente sono troppo nervosa.
e a volte ho reazioni aggressive.
l'amore vince sempre, anche se gli altri giudicano male.
GRAZIE.
l'ho finito ieri sera, e' proprio ben fatto. gli insegnamenti di Saint German sono stati quelli che mi hanno avvicinato alla ricerca  spirituale, sai? i libri che mi hanno ispirato sono stati quelli che parlavano molto di lui.”
l
Frammento tratto da un colloquio privato.
Cara Gabriela grazie grazie grazie per il libro Fiamme Gemelle. Lo letto e purtroppo in questo momento della mia vita sento di aver fallito. La mia Fiamma che è una bella ragazza molto più giovane rispetto a me, intelligente e spensierata, non vuole più sapere nulla di me. Non vuole sapere niente di queste cose, ho cercato in tutti i modi a fargli capire cosa sento per lei e che cosa rappresenta lei per me, ma non vuole sapere niente delle Fiamme, dice che sono tutte balle e che io sto diventando pazzo. Ho rinunciato a spiegarle ciò che sento, ma l’impulso elettrico mi arriva ogni volta che lei mi pensa nonostante lei non vive con me. Non è un impulso energetico prodotto della mia mente, ho verificato in varie occasioni e le scosse elettriche a livello dei chakra, i bruciori e tutti gli altri sintomi che descrivi nel libro coincidono perfettamente con l’orario di lei ecc. Da quando lei è entrata nella mia vita ho notato queste cose, prima non avevo mai sperimentato cose del genere, in pratica il mio corpo non è più mio. Mi alzo alla stessa ora che lei si sveglia, sento i suoi stati d’animo, quando ha attacchi di panico (purtroppo lei ne soffre) io in contemporanea ho dei dolori fisici ecc. Sto in grande sofferenza ora e non so che cosa fare, aiutami.
-       Caro M. non hai fallito nulla. Se lei ha preferito allontanarsi con la scusa che te sei pazzo, per una sua paura o per altri motivi, te non devi sentirti in colpa. Lei ha un proprio libero arbitrio. Te il tuo compito lo hai fatto, era quello di dirgli quello che senti, poi sta a lei prendere consapevolezza e discernere. Non è l’unica Fiamma che sceglie con il libero arbitrio di prendere la via più comoda. Te a questo punto devi solo accettare e rispettare la sua scelta. Forse deve fare altre esperienze per evolvere ancora e arrivare al tuo livello spirituale. Forse tornerà, forse non succederà in questa vita. Se ti ama sono certa che ti verrà a cercare lei, dargli il tempo necessario. Importante che te sei disponibile.
-       Non so Gabriela se torna, oramai sono anni che abbiamo questo legame. Se torna non so sinceramente se ci sarò più. Sono stanchissimo di aspettarla, lei non vuole legami seri, e io inizio ad avere troppi dolori nel corpo e troppi lividi e tormenti nell’animo. Inizio a provare molto scoraggiamento, credo di trovarmi sull’urlo della depressione, manca che lei mi dia l’ultimo calcio (nel senso se lei si innamora di altro, purtroppo lei si innamora facilmente) e cado giù nell’precipizio. Inizio a credere che amare=soffrire e di conseguenza so che per moltissimi anni da qui in avanti non sarò più in grado di amare nessuna donna.
-       Ti capisco benissimo, il mio consiglio è di non mollare mai e ovviamente augurati che lei ritorni. Non abbassare le tue vibrazioni, non entrare nella spirale negativa perché poi sarà difficile uscire. Fidati della volontà celeste e del grande disegno di Dio che ti indicherà la strada. La tua esperienza aiuterà anche gli altri… 

“Che Dio ti benedica per il link che hai postato riguardo la Fiamma Gemella! Grazie!  Grazie!  Grazie! Per il momento cerco di non concentrarmi sul  "guscio" materiale, ma di focalizzarmi sulla verità, ovvero che siamo un'unica realtà e che la divisione è nella testa...e mi impegno ad Amare per davvero e ad essere pronta, per quando arriverà il momento. Grazie ancora, la tua risposta è esattamente ciò di cui avevo bisogno e che avevo chiesto all'Universo. Il tuo post sulle Fiamme Gemelle è stata la risposta alla mia richiesta di segnali all'Universo.”

“Se siamo sensibili, non è colpa nostra, se non ci fasciamo la testa con le cazzate dei mass media, e le cose di marca e indaghiamo, è una scelta. Guarda che all’inizio, prima di tutti, mi sono stupita io stessa, parlare di empatia, poi telepatia, sentire a distanza, insomma tutte cose strane parecchio, poi biologia quantica, che non so che è… Tutte cose nuove, sperimentate, che stanno provando…Il fatto di cercare per una vita non significa nulla se non arrivano segnali particolari per cui capisci di che si tratta. Sapere che l'altra parte esiste è da qualche parte e pensa quello che tu stai pensando, soffre, perchè tu stai soffrendo e non sai che fare per alleviare la sofferenza… Certo è che non senti con nessuno e per nessuno questo particolarissimo senso di attaccamento che viene da lontano, da molto lontano…a quel rapporto di intimità …la comunicazione tra noi è come se si parlasse a sé stessi, il dialogo è esattamente come sentire le stesse parole e intuire ancor prima le risposte, come se fosse lo stesso cervello a pensare…è una cosa bella…non bisogna negarsi, ma esserci per l’altro, in ogni istante.“

“La mia testimonianza,  come tutti quelli che hanno incontrato la propria Fiamma e' meravigliosa... E si sarebbe bellissimo raccoglierle, servisse da monitor per tutti quelli che non credono... L'amore di cui tutti gli umani parlano cade poi al primo gradino... Mentre le Fiamme Gemelle superano tutto e ritornano nell'immenso !!!"

"Quando due Anime si sono scambiate la pelle, le ossa, il Cuore, hanno mescolato lacrime e risate, sanno fare l'Amore, quello Sacro, perché  hanno capito che il primo punto erogeno è il Cuore. Non importa dove la vita le porta e con chi. Ognuna di loro fa per due _/\_ é un' Amore che va al di là di tutto il razionale, oserei dire anche dell'emotivo, è Casa, un traguardo, un essere che racchiude tutto il tuo immenso, ma anche la tua ombra. Per me è stato il percorso, grazie a questo amore io ho imparato ad amare incondizionatamente,  ho scoperto che tutto è un mio riflesso, il mondo intero, la mia crescita animica è andata parallela a questa relazione. Abbiamo vissuto momenti terribili, ci sono stati momenti che veramente ho creduto di essere pazza, che il cervello mi stava abbandonando.  Ecco perché  sento la spinta a raccontare, perché  è lì che l'Amore deve vincere. E non è un Amore che si ferma alla coppia ma è un Amore che si espande alla vita intera. C'è di tutto dentro,  problemi fisici,  terze persone che si sono messe in mezzo,  ma  poi c'è telepatia,  il far l'amore da lontano,  il ritrovarsi sempre e comunque. Ora c'è magia, abbiamo superato le montagne, la prima volta che l'ho vista, l' ho amata subito sapevo chi era e questi anni hanno solo confermato…All’inizio ero lontana dal mondo spirituale completamente, non esisteva neanche la parola anima nel mio vocabolario. Mi dispiace Gabriela se non sono riuscita a scrivere tutto ma il mio scopo qui è quello di aiutare a capire a tutti coloro che sono Fiamme che rinunciare all'Amore è rinunciare a se stessi…"

"Nella relazione di  Fiamma Gemella quasi tutto avviene a livello energetico e spirituale. L’amore illumina tutto ma può anche bruciare tutto…E’ una relazione d’amore infinito tra due anime pure per cui assente d’impurità e negatività, ecco perchè è sacro ed è inconcepibile per molti, incompressibile per la maggior parte delle persone. L’Amore delle Fiamme va in profondità e allo stesso tempo non ti manca perchè è con te.  Perchè è parte integrante della tua stessa Anima, dunque sei tu e ti ha portato a sentire e vedere oltre. Vivere nell'energia della Fiamma è meraviglioso ma ci sono anche Fiamme che rifiutano quest'amore con il proprio libero arbitrio, cosa che per l’altra metà potrebbe risultare un incredibile tormento d’anima ..."

“Per  tutte le Fiamme Femmine: Una Donna che aspetta la Sua Fiamma Gemella, non guarda indietro e non guarda avanti, si guarda dentro e... cresce."



PRIMA LETTERA DA UNA FIAMMA GEMELLA

“Ciao carissima Gabriela.
Sono una Fiamma Gemella (almeno credo !).
Non ho ancora letto il tuo libro (per una mera questione economica, mi sembra piuttosto caro... fermo restando che ritengo che, se anche tu sei una F.G., dovresti quasi regalarlo !!), ma ho letto tutti i principali siti internet/blog che parlano del fenomeno e mi ritrovo in tutto, dico tutto e intendo proprio tutto… non so se si capisce ? e per questo motivo che sono obbligato a definirmi F.G. .
Ho incontrato la mia controparte animica gemellare un anno e mezzo fa ed è già passato molto tempo che siamo stati separati e che non so più niente di lei… tutto secondo i classici Piani Divini, insomma !
Infatti, dopo la separazione, ho iniziato un cammino di crescita spirituale autonomo che mi ha portato a comprendere e superare il meccanismo della sofferenza (causata dalla separazione, avvenuta, peraltro, nel peggiore dei modi), sono persino andato alla "ricerca della visione" su una montagna per dei giorni in condizioni estreme e ho trovato l’equilibrio e la felicità (anche vivendo separato sul piano fisico dalla mia Fiamma Gemella!), ho compreso il piacere dell’umiltà e della privazione, ho trasceso fame, sete, sesso, ho superato l’attaccamento alle cose e alle persone…
Beh, tranne una, ovviamente, su cui ci sto ancora lavorando attivamente poiché sono convinto che, quando sarò riuscito a superare l’attaccamento sul piano fisico a questa persona, avverrà la famosa ri-sincronizzazione; ed è proprio a causa di questa “contrapposizione”, di questo controsenso che faccio fatica a di-staccarmi… ma ho fede in Dio e ce la farò.
Tuttavia credo che il concetto di ri-congiunzione (almeno nel mio caso) avverrà su un piano superiore, cioè lei continuerà a vivere con la sua famiglia ed io con la mia (che amo profondamente), ma contemporaneamente lavoreremo insieme per chissà quale compito (sono sicuro che c'entra un portale qua in montagna), magari senza nemmeno ri-incontrarci mai più fisicamente... boh !
Ti scrivo proprio per questo motivo, in merito al tuo articolo “Come distinguere l'attrazione dall'amore”, perché ritengo che alcuni concetti siano un po' fuorvianti, cioè parli di "attrazione" quando credo che dovresti dire "attaccamento"; nel senso che tra FF.GG. credo che esistano almeno questi tre livelli:
- "attaccamento", inteso sul piano fisico e prodotto dalla mente-ego (quello che tu giustamente chiami anche "attrazione" sessuale)
- "attrazione", che è la proiezione della naturale tendenza dell'anima che si vuole ri-unire, come da Volontà Divina
- "amore" superiore incondizionato
Ti rimando anche a questo articolo (un po' complicato) che mi ha ispirato a comprendere queste differenze:
http://ragazzaindaco.blogspot.it/2013/06/distinguere-lattaccamento-dallattrazione.html
Auspico umilmente di aver contribuito in qualche modo a quello che immagino sia il tuo compito, di diffondere consapevolezza per aiutare le Fiamme Gemelle a riconoscersi, crescere spiritualmente senza demoralizzarsi (evitando tristissimi fallimenti del Piano Divino causati dal libero arbitrio e dalle cosiddette "forze oscure") e ri-sincronizzarsi e iniziare a lavorare.
Gabriela, sento un desiderio fortissimo di iniziare a lavorare subito come fai tu, vorrei riunire le Fiamme Gemelle, mi rattristisce il cuore quando leggo di Fiamme che falliscono...Grazie”

LA MIA RISPOSTA:

Ciao, grazie della bellissima e-mail
Fammi capire bene, come hai raggiunto la consapevolezza di essere una Fiamma Gemella? Non preoccuparti per la privacy, non hai idea di quanta gente mi scrive. E’ importante per me capire bene e distinguere chi si illude da chi è, per cui devo conoscere più dettagli. In internet c’è di tutto, quando dici mi ritrovo in tutto ma proprio tutto devo sapere a che cosa ti riferisci.
Tu parli di di-staccamento necessario alla ri-sincronizzazione, dici: “quando sarò riuscito a superare l’attaccamento sul piano fisico”. Mi spieghi meglio anche qui cosa intendi. Non è possibile ottenere la ri-unione delle Fiamme su qualsiasi piano se non c’è consapevolezza e volontà da entrambe le parti.
Se la tua Fiamma ha deciso con il libero arbitrio di rompere il legame la ri-sincronizzazione non può avvenire, per cui ciò che avviene è la tua crescita spirituale, la tua ascesi continua, come per altro mi stai raccontando, ma non puoi forzare l’altra parte. Nemmeno il Divino si intromette, ci ha lasciato il libero arbitrio a posta, il piano Divino prevede che le Fiamme si incontrano ad un certo punto della loro vita, ma quello che faranno in seguito all’incontro dipende soltanto da loro. Se credi che non c’è bisogno di incontro fisico va bene, ma sul piano energetico se la ri-sincronizzazione è iniziata dovreste essere consapevoli entrambi. Lo sai come funziona, la parte femminile, yin, riceve e la parte maschile, yang trasmette per cui il polo yin dovrebbe ricevere continuamente notizie sullo stato d’animo e sulla situazione dell’altro. Non so se mi spiego.
Tra Fiamme non ci sono livelli, c’è solo l’attrazione magnetica originaria dall’anima, poi come uno la percepisce varia a seconda della propria consapevolezza e polarizzazione (la parte femminile sente di più attraverso il cuore e la parte maschile più desiderio sessuale, ma è normalissimo).
Attenzione quindi, non fare confusione, il mio articolo di cui parli non era riferito alle Fiamme Gemelle, ma rispondevo ad una ragazza adolescente (è tutt’altra roba!). Quando parlo di Fiamme lo specifico con chiarezza.
Conosco anche l’articolo e il blog della ragazza indaco, io stessa ho condiviso alcuni dei suoi post. Il problema è che sono in tanti i blogger che fanno copia incolla e/o traducendo con google traduttore per riempire i loro blog stanno facendo un gran casino, creano più danno che aiuto, nel senso che bisogna dare si informazioni, ma con chiarezza e verificandole prima. Se il blog non ha delle tematiche precise si corre il rischio di fare un calderone con di tutto e di più e non si capisce più dove sta la realtà e dove inizia la fantasia. Comunque va bene lo stesso, ogni canale è utile se serve all’ascensione di tutto il pianeta, importante essere soltanto capaci di filtrare filtrare filtrare le informazioni sempre!
Carissimo, il desiderio che senti tu fortissimo di aiutare le Fiamme a riunirsi è sacrosanto, tutto ciò che devi fare e riunirti con la tua propria Fiamma, è questo che in realtà stai sentendo e che traduci allargando anche alle altre anime. Poi te fai una distinzione pensando che prima occorre la ri-sincronizzazione e poi dici “iniziare a lavorare”. Ma il lavorare inizia ed è proprio nella ri-sincronizzazione, nel ri-unire e ottenere sul piano energetico quella Fiamma Potentissima che insieme alle altre portano alla vera Illuminazione delle Coscienze e alla Consapevolezza di essere tutti unica realtà di Amore Infinito ed Eterno.
Riguardo al mio libro fiamme gemelle , devi sapere che lo sto stampando a mie spese, quindi sarebbe assurdo regalarlo, chi vuole leggerlo l'ho messo a disposizione in e-book a 11 euro, la gente spende molto di più per altro ecc. Presto uscirà anche una versione in bianco e nero cosi che potrò abbassare il costo, a me piacciono le cose pregiate, per cui il libro a 28 euro è a colori, considera che è stampato su carta di 200 grami ed è un bellissimo prodotto, ma sono dettagli che giustamente uno non nota.
Buona giornata.


SECONDA LETTERA DA UNA FIAMMA GEMELLA
CONTINUA QUI 

QUESTO MESSAGGIO E’ RIVOLTO A COLORO CHE HANNO CAPITO DI ESSERE FIAMME MA CON IL LIBERO ARBITRIO HANNO DECISO DI OPPORSI O DI NEGARE TUTTO:
Povera Fiamma disgraziata, ma non lo sai che se non ti impegni per superare le tue paure più nascoste, non onori il tuo compito su questo pianeta? Se tutte le Fiamme smettessero di farsi del male da sole, vivrebbero le scoperte come un dono, per come è. Anzi, le onorerebbero come dovrebbe essere, invece di opporsi a tutti i costi col mentale. Il discorso è che Dio ci ha assegnato a ciascuno la Fiamma proprio per superare le paure che abbiamo sviluppato. Il modo in cui ci trattano gli altri fa parte del loro cammino. Il modo in cui noi reagiamo fa parte del nostro. Ogni uno sceglie il suo cammino. Inutile negare l’evidenza, è cosi!


Un conto sentire di avere qualcuno vicino, che la pensa più o meno come te, un conto sentire l'attrazione magnetica per qualcuno. La Fiamma sente la seconda, chi ha Reiki invece sente l’energia umana. In varie volte sin da piccola ho sentito l’energia dei santi, percepisco la beatitudine là dove c’è santità, ne ho sempre avuto di queste esperienze. Reiki personalmente non l'ho sperimentato, ma certo che la sensibilità è nostra, poi, ci sono tecniche, metodi, che ti fanno capire se senti oppure no, e che senti; ci sono falsi tantissimi falsi anche in reiki, tantissimi, che credono di fare, ma non fanno niente perché non sono sensitivi. Questo dono non si inventa, o c’è o non c’è. La mia sensibilità verso gli "umani" non c’ è; nel senso che non li sento come dicono quelli che si vantano ai quattro venti “sento il tuo calore e la tua luce”. Il Divino è altra cosa, io sento quello e l'attrazione per la mia Fiamma è di quel genere, non centra l'umano. E’ lo spirito che si espande, mica la carne, che sia pensiero, mente o che so io, non si sa, ma non è la carne di certo. Anima, Spirito, Corpo di Luce o alcuni lo chiamano Se superiore, chiamiamolo come ci pare e piace, - quello - comunque, quello di certo è energia, quello è Amore puro. Rinunciarci a quel tipo di Amore è impossibile, è da folli, perché non c'è amore umano che tenga, anche se con la ragione umana ti imponi di rinunciare, non ci riesci. E stai male, nel senso, senti dentro una tristezza o nostalgia, chiamala come vuoi. Cosa fare e come rimediare? La Fiamma deve lavorare su se stessa, cercare di essere equilibrata continuamente, non alti e bassi, non estremismo ecc. A me questo concetto me lo ha ripetuto spesso la mia Fiamma, alla fine credo di aver compreso... (testimonianza anonima ottobre 2013)


Quando una delle Fiamme Gemelle arriva alla disperazione per i tantissimi dolori che sente nel corpo, si domanda se questo è dovuto in qualche modo alla sua Fiamma e se è possibile tagliare questo legame.  Si arriva a desiderare ciò con il libero arbitrio, si prova a trovare un qualche modo per chiudere tutti i canali energetici.  Resta difficile accettare l’idea che l’altra Fiamma passa tutti i suoi malesseri. In realtà non è che l’altra li passa volutamente, accade che li sente lei stessa e di conseguenza la parte di polo ricettivo sente esattamente quello che il  sistema nervoso del trasmettente sente su base giornaliera. Fate caso, le Fiamme Gemelle battono per sino le ciglia nello stesso istante, per cui la Fiamma ricevente dipende dal sistema nervoso della Fiamma trasmettente, sin da subito, sin dal riconoscimento, sin dall’inizio della ri-sincronizzazione. Vi può sembrare stranissima questa cosa, ma ci sono  testimonianze di Fiamme che hanno notato e seguito per anni queste dinamiche, insomma  sono cose verificate…
Cara Gabriela volevo parlarle della mia situazione con una fiamma gemella come me, prendero al piu presto il suo libro leggo tutto sull'argomento dove sono arrivata pian piano per caso, anche se non credo nel caso. Conosco la mia fiamma gemella da ben sei lunghi anni, ho sofferto come non mai perche lui ancora non mi vuole ma ora sto molto meglio parto dall'inizio. Prima ancora di vederlo quando mi parlavano di lui in ambito lavorativo ne ero incuriosita senza un motivo, prima ancora di vederlo entrare da una porta in una casa ho sentito come un energia fortissima che oltrepassa la porta mi entra dentro e riesce fuori, poi lui entra, mi iniziano a sudare le mani non so cosa fare. All'inizio non voglio parlarci mi sento strana confusa..cosa accade? poi lui si mette davanti a me e inizia a parlare con un sorriso come a dire" TRANQUILLA TI CONOSCO DA SEMPRE E TU CONOSCI ME GIA SAPPIAMO TUTTO" E INFATTI è BASTATO UN ATTIMO E ci conoscevamo da sempre. Poco tempo dopo ci baciamo piu e piu volte ma lui al momento di spingersi oltre si stacca....in quel periodo io ero fidanzata da poco e sono piu grande di lui di 4 anni e siamo nati lo stesso giorno. Comunque da quel momento penso solo a lui ho sofferto tantissimo ho confessato il mio amore per lui almeno tre volte ma lui si è sempre tirato indietro, ma poi mi cerca sempre.. Quando siamo insieme e questo è sempre stato cosi dal primo momento mi sento completa, piena di energia. Se qualcuno fa un complimento a lui è come se lo fa a me, se lo rimproverano è come se rimproverano me. In questi anni ho avuto due storie, lui dice di essere stato fidanzato ma non ho mai visto la sua donna. Quando siamo insieme, e tuttora è cosi ma da amici, stiamo bene, ..sono felice come non mai e mi basta quello. Grazie a lui ho capito qualcosa in più sull'amore incondizionato, lui è il mio maestro d'amore e lo ringrazierò sempre per questo..anche se non potrò stare con lui un giorno sono felice che comunque è nella mia vita. Ci sarebbero tante altre cose da raccontare se lei ha tempo e ne ha voglia lo faro volentieri.. Siamo solo amici per suo volere, credo siamo fiamme gemelle perché  sento che proviamo le stesse emozioni da un punto di vista unico.. non emozioni di innamoramento ma proprio emozioni vissute.. non so come spiegare ..poi perche siamo come due calamite, quando siamo insieme ..anche in mezzo a tante persone sentiamo la nostra energia...Il problema credo che sia sessuale.. da parte sua, non so che tipo di problema ma c'e',  come se avesse un blocco.. ma ti ripeto per me non è importante. Ho notato che quando siamo soli il suo imbarazzo è molto forte e tiene un pò le distanze, mentre se ci sono altre persone si avvicina a me anche fisicamente come se le persone lo aiutassero a essere piu inibito. Ma anche a me accade e non so spiegare il motivo. Ho fatto dei sogni con lui molto reali e significativi, mi sono capitate delle coincidenze assurde tipo lo penso e mi chiama, lo sogno e mi chiama, una volta sono sicura di averlo visto dentro una metro e lui mi guardava poi ha girato lo sguardo e prima di vederlo ho sentito una forte sensazione ma poi non so se era lui. Ma la cosa più interessante è la telepatia inconsapevole ..penso una cosa lui la dice e viceversa..se dico a lui qualcosa di me molto strana per altri, è come parlare da sola davanti allo specchio, per lui è normale. Una volta eravamo in treno ci siamo guardati negli occhi, ho visto l'eternità nei suoi occhi il tempo non esisteva più e in quel momento lui ha mosso solo le sue labbra dicendomi ti amo. Ma è stato un attimo e non so se veramente l'ha detto perché  poi io gli ho chiesto cosa aveva detto e lui risponde nulla, ma la cosa fondamentale della mia sicurezza è l'amore che provo. Non ho mai provato niente del genere per nessuno al mondo, so che lo amerò sempre, a prescindere dal starci insieme oppure no a vederlo oppure no. Questa è una certezza..per lui ci saro sempre..prima ci soffrivo perche volevo perforza stare con lui come donna ..ma ora lo apprezzo da amico continuando ad amarlo in tutti i modi. Ora lascio che sia lui a scegliere, se vuole scegliere, non mi aspetto nulla perche voglio che ci arrivi da solo, se ci vuole arrivare. Questa estate mentre passegiavamo a un certo punto mi ha preso la mano e abbiamo camminato cosi come due fidanzati..ma mentre mi prendeva la mano si è girato dall'altra parte come si vergognasse e io anche non so perche..ma la cosa importante è quello che ho provato in quel breve momento. Una gioia inspiegabile, un vortice di energie che mi collegavano al tutto insieme a lui, come se a darmi la mano c'era l'universo..e infatti in quegli attimi non ci siamo detti più  una parola fin quando le mani non si sono separate sempre per voler suo. E poi penserai che sono pazza ma io non mi sono mai sentita cosi amata, mi sento amata da lui e non lo so spiegare..nella mia vita ho avuto altri rifiuti da uomini..e dopo poco me ne facevo una ragione..ma con lui sono sei anni e tutte le volte che lo vedo è sempre come il primo giorno ..non può  essere un ossessione..Ho pensato di tutto credimi.. ma poi ho capito che l'importante è ciò che provo quando sto con lui e le lezioni da imparare grazie a lui..non mi serve altro perche comunque solo la sua presenza mi rende felice.
"Ci siamo conosciti tanto tempo fa. E stato amore a prima vista, siamo stati insieme per 7 anni, tra di noi tutto e andato tra alti e bassi.... Bassi per la mente e alti per il cuore. Siamo stati separati per tre lunghi anni, il nostro amore non ha mai smesso di essere! Nel frattempo lui si sposò, non nel vero senso, ma ha dato vita ad una figlia. Pensava che tutto questo gli farà dimenticare tutto quello che avevamo insieme. Abbiamo deciso di non vederci , ma era impossibile, che incrociavamo ovunque, al semaforo per esempio, una volta sono andata a trovare un amico quando me lo trovo là, nemmeno sapeva perché era venuto lì . Ci amiamo sempre, ora di più, perché siamo diventati più consapevoli di ciò che l'amore significa, io sono diventata consapevole di quello che significa l'amore verso sé stessi. Ho scoperto da poco questa meraviglia e mi sento benissimo! Lui ora deve decidere quale strada prendere. Nel frattempo ho imparato una frase: “qualsiasi cosa sarà, sarà meglio di quanto io mi possa immaginare." La dico con il cuore aperto e lascio all'Altissimo il compito di fare ciò che è meglio per tutti. Forse siamo stati troppo a pensare che lui ha 7 anni meno di me , che siamo nati in due paesi diversi che hanno religioni diverse ecc. Ma ora ho capito che tutto ciò che conta è sapere quello che voglio. E tra i "bassi", c’è stato anche il fatto che ho perso 3 gravidanze, e tutto questo ci ha fatto dare la colpa l'un all'altro. Questo è stato il punto più sensibile di tutta la storia, ma come vedi ho trovato il coraggio di dire anche questo. Ora la parola "colpa" non esiste più nel mio vocabolario. Ed è stato tutto sistemato un bel giorno quando lui mi ha chiamato e mi ha detto che mi sentiva molto bene dalla voce, gli ho risposto: "Veramente sto bene, grazie! Questo perché ho perdonato Me, ho perdonato Te!" E questi siamo noi oggi. Qui, insieme, adesso! Grazie”
“Dopo un percorso interiore molto importante. Dopo molta sofferenza del cuore, nel cuore. Dopo l’incontro con il solo sesso, dopo l’incontro con il rifiuto da parte del mio compagno. Dopo aver risolto il mio rapporto con mia madre. Dopo aver riequilibrato il mio femminile e il mio maschile. Arrivata al senso di bastare a me stessa. Di essere autonoma, indipendente. Dopo aver sradicato una concezione di amore fatta di dipendenza ed interesse. Ad un certo punto. A casa da sola in totale relax. Decisi di entrare per curiosità in una chat. Con un Nikname che mi rappresenta. Tutti ovviamente mi assalirono. Ma con uno solo mi scrissi poche parole. Che non erano scritte, ma sentite. Mi mostro immagini del suo lavoro. E ci scambiammo contatti. Ci scambiammo le foto. Ci scrivemmo un sacco. Parlavano i nostri cuori, le nostre emozioni. E così… I nostri cuori battevano all’impazzata ed è come arrivare a casa. Come aprire una porta che non riuscivo ad aprire ma che cercavo da tempo. Lo sguardo nelle sue foto, fatte per me, era pura magia. È un continuo specchiarmi dentro di me. Lo sento parte di me. Un infinito dorato bellissimo. E non ci siamo mai incontrati. Ci scriviamo, ci sentiamo, ci guardiamo. E c’è un attrazione fortissima, magnetica, irresistibile. E’ fantastico! Mi sento libera di essere quella che sono. Quando ci sentiamo siamo liberi, uno parte dell'altra, ognuno dentro di noi. E come se esistiamo solo noi con il nostro sentire e tutto il resto non conta. E travolgente emozione. Ogni parte di noi si desidera e si cerca. Però quando conosci questa sensazione. Il resto diventa tutto meno importante. Ho iniziato a sentire la mia anima, ho iniziato a sentire la sua anima che mi chiede aiuto, un dolore forte al cuore. Sento quello che lui sente, rido all’improvviso, soffro all’improvviso. Lo sto aiutando con trattamenti a distanza di Reiki. Ogni giorno lo porto con me. E come se fosse dentro di me, il desiderio di incontrarci e molto, ma so aspettare. Dopo questo incontro tutto il resto viene sminuito, sembra essere di poco valore, sembra essere di poca importanza, perché questo credo sia “Amore Elevato Incondizionato”, senza pretese. Quando sentivo la sua anima che mi chiamava temevo di essere pazza, poi una mia amica mi ha tranquillizzato dicendomi che anche a lei succedeva.
Poi ho incontrato Gabriela e il suo libro ed è stato bellissimo poter condividere con qualcuno e scoprire che siamo in tante le anime che sentono altre anime. Comunque credo che lui non sia consapevole delle anime gemelle o delle fiamme. Si chiede cosa sia tutto ciò. Lui fa arte, ci mette là nel suo lavoro l’ anima e il cuore. Forse è spaventato, forse non è consapevole, forse ha paura. Anche io avevo paura. Ma l’incontro con la mia fiamma gemella è stato un infinito dorato pieno di energia. Ed è arrivato all’improvviso in un momento molto tranquillo. Mi sento talmente a casa, presto inizierò a fare arte anche io! Il desiderio di vederlo e tantissimo, poter sentire il suo profumo, anche se mi sembra di saperlo già. Poterlo toccare e sentire l’energia che tutto ciò scaturirebbe. Ma so di aspettare il momento giusto. Confido che la luce mi stia aiutando. È stia creando il momento per noi.”

Nel silenzio del Cuore ci sono le risposte che vengono reindirizzate quando l’esperienza resta produttiva e non distruttiva. Spingersi oltre la logica che conduce la ragione del dubbio resta sempre il compito più arduo ...gli sblocchi sono da riferirsi a piani diversi dipercezioni.
Tutto ciò che splende a volte è il riflesso di se stessi ancora non riconosciuto in se. La possibilità che ci si affidi ad un sentire più profondo della realtà oggettiva è in stretta collocazione con i movimenti di energia presenti su più livelli.
Fecondare la propria consapevolezza non vuol dire restare in balia di un resoconto ma spingersi oltre ciò che si vorrebbe ottenere. Ogni istante di esperienza deve avere valore ai fini dell'apertura di nuovi aspetti di comprensione.
Se resti ancorata alla risposta perdi il senso della ricerca.
Hai determinato un evento predetto e la modalità con la quale ora ti percepisci dipende esclusivamente dal significato profondo che tu attribuisci a quell’esperienza e non tanto dalla risposta esteriore di ciò che arriva.
Un punto di partenza semmai in un cammino costellato di infinite possibilità.”

Hai la sensazione di avere smarrito la via del cuore perche nella tua anima hai scoperto la sua reale fragilita umana nella quale si pone come osservatore della sua esistenza e nella quale si districa in una marea di movimenti atti a nuocere più che a risanare. Questo condurre le sue relazioni sempre in nome di esperimenti inconsci dove tutto appare mai come veramente è ha posto a dura prova il tuo senso di appartenza come anime in cammini affiancate.
Se vogliamo dare una definizione a ciò che succede sei ferita da quella parte di te che ha manifestato l amore e ha ritrovato barriere più alte ed edificate contro di esso.
Ma bada bene che il risultato di ciò che accade non è soltanto una casualità perche in ogni istante è stato previsto come scelte ciò che entrambi riuscirete a mettere di autentico e non condizionato da impulsi distrutttivi.
L'amarsi attraverso la manifestazione fisica prevede anche un essere in sintonia con se stessi e con ciò che allora materializzate.
Forse allorchè hai svelato ai tuoi occhi interiori questo concetto ,la maggior parte della tua esperienza passata ,ti ha indotto a compiere una scelta in termini di accettare o meno il disamore che proviene dalla mancanza di azione consapevole di tali energie accumulate.
Perlopiu si tratta di bisogni ,stati primordiali di riconoscimenti su più piani.
Si confondono sia le tue che le sue possibilita di agire per il bene di entrambi e si cerca di concretizzare piuttosto un riferimento di coppia stabile in termini di umana fratellanza.
Non tutto è perduto, mai.
Lasciarsi affrancare da chi ha già compiuto tali passaggi può essere di aiuto, ma nel cuore dell'amore il riconoscimento è già avvenuto, c è solo da agire in nome di esso.
Lascia che sia questo tempo come un dolce vento che passa per rischiarare le nubi nel cielo e anche nella notte, quando le nubi sono nascoste al di sotto di esse c è l' intero firmamento di stelle.
Così è ora.
Tutto ciò che non si vede non vuol dire che non stia brillando dove non c è la visuale di tale luccichio.
Abbi fede nella tua anima che sempre ti guiderà verso le tue più autentiche esperienze di vita e non restare ancorata in tale passaggio.
Il dolore sia soltanto uno spunto per ricominciare a credere che nulla resta mai immutato agli occhi della crescita interiore.
Amarsi e amare hanno connotazioni similari, lo sai.
Più ti distacchi dal tuo essere più soffrirai.
Anni e giorni che passano cosa cambia se ad ogni mutamento si resta uguali?
Coraggio , in questo momento, è in sintonia con le tue più alte aspirazioni .
Non retrocedere verso la materia che sempre più ti rende pesante questo attimo.
Gioisci, sii grata, accogli ogni evento con la tua massima responsabilità.
Avrai compreso dei pensieri e avrai fatto ciò che in quell' istante tu sapevi di dover fare.
Oggi sii più attenta a non cedere alla mente il continuo guardarsi indietro.
Anche se, lui, riconosce la sua anima la cerca nei posti più disparati e si offre come un servo fedele a ciò che conosce di più.
Attualmente si reindirizza verso la pratica del suo operato come sostegno di condizionamenti troppo evidenti in se stesso.
Aprire le braccia verso se stesso prevede percepire che sono chiuse ma questo è un processo ancora in atto al di la delle tue espressioni di confutarlo.
Avrà un bel da fare su più livelli e si stancherà presto di ciò che ancora non ha gartificazione per lui ma si concederà solo per verificare ancora la tua disponibilita al suo ascolto.
Ora in questo riflesso di anima è quanto più vicino alla sua consapevolezza che riesca a fare.
Non ci saranno catene se tu non le metterai più.

Ciao volevo raccontarti la mia esperienza se in qualche modo posso aiutare altre fiamme.. Poi vedrai tu se ti sarà utile. Un mese fa nella mia testa ho sentito una melodia con tanto di parole e la mia presunta fiamma. Dopo una settimana ha caricato su internet la stessa melodia con le stesse parole! Lui ora sta facendo un cd e l'altro giorno ho sognato una delle canzoni che sarà nell album. Una settimana prima di Pasqua lui stava male. Era in depressione e io mi sentivo allo stesso modo. Ero in depressione. Cosi ho deciso di andare nella sua città per tentare di trovarlo. Purtroppo non l'ho visto. Non so se la sfortuna o cosa ha voluto non ci vedessimo perché poi ho saputo che era fuori città per lavoro. É tornato nella sua città la sera prima della mia partenza. Io non sono mai andata li e stranamente conoscevo tutti i posti. Avevo sensi di familiarità ho raggiunto ogni luogo senza indicazioni e senza difficoltà come se fossi stata sempre a vivere li! Il giorno della mia partenza ero fuori la stazione aspettavo l'ora del treno che mi avrebbe portata in areoporto e ad un certo punto mi sono sentita davvero strana non so spiegare cosa sentivo... Batticuore... Mi sudavano le mani... Mi girava la testa.. Non lo so bene il motivo. So solo che tornando in aereo poi ho ascoltato una sua canzone e ho avuto come un lampo di ricordo di una vita precedente. Quando sono scesa dall'aereo ho guardato su internet che cosa aveva postato e ho visto che lui, mentre aspettavo il treno, era in giro per la città. Non so se sono stata cosí perhé era vicino e non me ne sono accorta o cosa... La cosa é stata un pò confusa, ma non mi arrendo spero che ci incontreremo un giorno...
 Scusa il disturbo, anche stamattina mi é capitata una cosa strana.. Ho avuto una specie di visione su quello che stava facendo quello che credo sia la mia fiamma gemella... Adesso ho appena saputo che effettivamente stamattina stava facendo quello che avevo visto! Ma nella "visione" era come se io fossi lui! É una cosa possibile?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leggi anche:

Sto raccogliendo le vostre storie sulle Anime Gemelle, se per caso conosci e ti va di raccontarmi, senza fare nomi e riferimento a fatti che potrebbero far risalire alle persone, scrivimi una mail a gabrielabalaj@libero.it

GABRIELA BALAJ.Fashion. Feng Shui. Legge di attrazione. Lifestyle . Interior design. Consulente d’immagine. Decoratrice feng shui. Consulente professionale di feng shui tradizionale. Design e look feng shui. Organizzatrice d'eventi. Consulente di shopping. Blogger creativa.

Tra le varie cose mi occupo di: Consulenze d’immagine e decoro feng shui. Consulenze e interventi professionali di feng shui tradizionale per abitazioni e aziende. Design feng shui per web, blog e imprese. Look, immagine della casa e della persona.Organizzazione eventi, matrimoni ecc.

Tutti i miei blog sono gestiti direttamente da me in prima persona e contengono informazioni preziose per scoprire come vivere con gioia e serenità. Gli articoli che firmo sono frutto della mia creatività, del mio studio, impegno e ricerca, per cui se desiderate condividerli vi sono grata. Desidero informare i nuovi lettori che scrivo sul web precisamente da aprile 2007 quando ho creato il mio primo sito denominato MONDO FENG SHUI e che attualmente troverete nell'elenco dei miei blog alla voce Ambiente Feng Shui. Continuate a leggere e se volete condividete questo blog sulla vostra bacheca.

Un abbraccio e GRAZIE. Gabriela

"Design is not just what it looks like and feels like. Design is how it works."Steve Jobs If you are interested in a feng shui consultation for your home or company please e-mail me now at gabrielabalaj@libero.it

Sono convinta che nel vicino futuro il feng shui diventerà popolare ed applicato almeno quanto oggi è praticato lo yoga. Sono certa che questa disciplina diventerà per molti come guidare un’auto oppure suonare uno strumento, ma per iniziare ci si rivolge al professionista, al maestro. Per questo sono qui al vostro servizio con la mia passione di consulente feng shui. Per prenotare una consulenza per la tua casa o attività manda subito una mail a gabrielabalaj@libero.it

CONTATTAMI ANCHE SE HAI BISOGNO DI AIUTO PER UN PROGETTO COME:

-decorare una casa oppure una barca

-decorare una vetrina oppure uno stand in fiera -decorare un negozio, anche un centro commerciale

-decorare uno show-room o ufficio oppure uno studio

-decorare un ristorante, un albergo, un centro benessere, una palestra

-decorare un hair-studio, una gioielleria, una pasticceria ecc.

-DECORARIAMO INSIEME QUALSIASI TIPO D’AMBIENTE per QUALSIASI EVENTO incluse le cerimonie per i matrimoni, i battesimi e altre feste private.