“I veri grandi spiriti costruiscono, come le aquile, i loro nidi a grandi altezze, nella solitudine.” Arthur Schopenhauer Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

domenica 4 marzo 2018

La Coppia Sacra e l'adulterio

© COPYRIGHT 2018
LA COPPIA SACRA E’ LA COPPIA CREATA IN ORIGINE DA DIO, LA COPPIA DI FIAMME GEMELLE
“Quello che Dio ha aggiogato insieme l’uomo non lo separi” (Matteo 19:6)
La coppia sacra è là dove si crea la PACE, l’amore, la GRAZIA, il sentirsi A CASA, il rispetto, il benessere, l’unione, l’armonia, la gioia assoluta, il senso di pienezza totale ecc. La coppia sacra è assolutamente complementare. La coppia sacra è quando i due diventano una sola carne, il chè significa moltissima telepatia, significa che se la tua fiamma digiuna, tu senti la sua fame a distanza di kilometri; se la tua fiamma prova una forte sensazione o una forte esperienza positiva o negativa, tu senti a distanza tutto; significa che senti l’odore della tua fiamma a distanza, senti i suoi stati d’animo, i suoi malesseri, i suoi gusti, i suoi sigari ecc. ecc…
 Quanti di voi sentendo la voce della propria fiamma si sono sentiti completi, in totale benessere, a casa?
Quella è la coppia sacra!
Ma se uno oppure entrambi s’incontrano quando sono già impegnati in un matrimonio terreno? Che cosa si deve fare? I due non si devono unire o vivere perché diventano “adulteri”? La risposta precisa la troverete nel mio libro FIAMME GEMELLE.
GESÙ CRISTO SUL MATRIMONIO E DIVORZIO
In quel tempo, alcuni farisei si avvicinarono e, per metterlo alla prova, domandavano a Gesù se è lecito a un marito ripudiare la propria moglie. Ma egli rispose loro: “Che cosa vi ha ordinato Mosè?”. Dissero: “Mosè ha permesso di scrivere un atto di ripudio e di ripudiarla” …vedi Vangelo di Marco 10, 2-16
Gesù viene coinvolto in un dibattito sul matrimonio. Si discuteva, infatti, tra i diversi studiosi della bibbia, i rabbini, e le loro varie scuole rabbiniche. Tutti si rifacevano al testo di Deuteronomio 24, 1-4. “Quando un uomo ha preso una donna e ha vissuto con lei da marito – dice il testo del Deuteronomio – se poi avviene che essa non trovi grazia ai suoi occhi, perché egli ha trovato in lei qualche cosa di vergognoso, scriva per lei un libello di ripudio e glielo consegni in mano e la mandi via dalla casa”. Il testo resta vago per cui tutti si impegnavano a spiegarlo e soprattutto a precisare i motivi eventuali del divorzio. Le scuole rabbiniche andavano da posizioni rigoriste (era necessario una infedeltà comprovata) a posizioni molto larghe che concedevano il divorzio per motivi molto futili (bastava un incidente anche involontario). E’ evidente che in questo ambiente qualsiasi risposta avesse dato Gesù poteva essere contestata da qualcuno. Per questo la domanda è un tentativo di “mettere alla prova” Gesù. Gesù non prende posizione nel dibattito. Va invece alla radice, come è sua abitudine, riportando tutto alla volontà di Dio. Chiedendo che cosa ha ordinato Mosè, infatti, è come se chiedesse: quale è il progetto di Dio sul matrimonio? Mosè infatti ha permesso il divorzio “Per la durezza del vostro cuore”. Il termine durezza di cuore, tradotto alla lettera, significa la sclerosi del cuore: il cuore degli ascoltatori di Gesù si è come mineralizzato, ha perso l’elasticità necessaria per pulsare. Dunque Dio ha dovuto “prendere atto” della durezza del cuore degli israeliti. Ma, appunto, quale era il suo progetto originario sul matrimonio, sull’amore dell’uomo e della donna? La volontà di Dio è questa: la sessualità è, anzitutto, buona, l’uomo e la donna sono fatti da Dio come l’uno necessario per l’altra. Dio vuole che siano una carne sola. Quindi, precisa Gesù, l’amore dell’uomo e della donna sancito dal matrimonio e voluto da Dio, non si può sciogliere: l’uomo, di conseguenza, non divida quello che Dio ha congiunto.

Nella lettera di Paolo agli Efesini è scritto: “Chi ama sua moglie ama sè stesso. Poiché niuno ebbe mai in odio la sua carne; anzi la nutre e la cura teneramente, come anche Cristo fa per la Chiesa, poiché noi siamo membra del suo corpo. Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e s’unirà a sua moglie, e i due diverranno una stessa carne. Questo mistero é grande; dico questo, riguardo a Cristo ed alla Chiesa”, ma nella Vulgata la parola greca mysterion che significa mistero é stata tradotta con la parola latina sacramentum. E così i Cattolici romani, siccome che Paolo ha rappresentato l’amore che un marito deve avere verso la propria moglie con l’amore che Cristo manifesta verso la sua Chiesa che è il suo corpo, aiutati dalla parola sacramentum hanno fatto diventare il matrimonio un sacramento.
Questa è un’ulteriore prova di quanto possa influire negativamente sia la cattiva traduzione e sia la cattiva interpretazione di un solo termine della Parola di Dio!
Per quanto riguarda poi il fatto che essi dicano che il matrimonio conferisca una particolare grazia a chi lo contrae non è vero perché secondo la Scrittura il matrimonio in sé stesso, non avendola, non conferisce la grazia di convivere santamente e di allevare cristianamente i figli.
Se il matrimonio è un sacramento, come i teologi papisti dicono, come mai la chiesa romana lo vieta ai preti? La risposta è: ai preti il matrimonio non conferirebbe nessuna grazia! Ma non è forse questa una delle tante contraddizioni in cui cade la curia romana interpretando a suo piacimento la Parola di Dio?
In Efesini 5:28 si legge: “I mariti devono amare le loro mogli come i propri corpi”.
Poco prima di dare una moglie al primo uomo, Dio disse: “Non è bene che l’uomo stia solo. Gli farò un aiuto, come suo complemento” (Genesi 2:18). Un complemento è una cosa che si aggiunge a un’altra per completarla o perfezionarla. Quindi Dio creò la donna non perché fosse uguale all’uomo o si mettesse a competere con lui, ma per essere il suo complemento. Insieme avrebbero potuto assolvere il compito che Dio aveva dato loro di avere figli e riempire la terra della loro progenie (Genesi 1:28).
Per mettere la donna in condizione di assolvere il suo incarico, Dio le diede caratteristiche fisiche, mentali ed emotive adatte. Quando usa queste caratteristiche in modo saggio e amorevole, la donna contribuisce in modo concreto alla riuscita del matrimonio, permettendo al marito di provare soddisfazione con la certezza di essere amato. Agli occhi di Dio, una donna di questo tipo è degna di lode. (Proverbi 31:28, 31).
...SEGUE NEL LIBRO CHE SCRIVO
💙 Gαbriєℓα Bαℓαj A U T R I C E Libera. Blogger Creativa. Consulente Feng Shui

Seguimi DOVE TI PIACE
💙 Canale G+

💙 Twitter

💙 Pagina Fb

Non Perdere il prossimo video
I S C R I V I T I al mio canale YouTube!

Benedizioni !
💙 Gαbriєℓα Bαℓαj


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Quando ami dai libertà ed eviti il giudizio.- Gabriela Balaj

In fin dei conti torniamo a visitare un sito web per il contenuto. Ciò che conta realmente è la qualità dell'informazione, poco conta la scenografia, nulla conta la quantità enorme-esagerata di parole vuole e di papiri insignificanti.Tutto il resto è contorno. Lo scopo del design è soltanto quello di permettere ai visitatori di arrivare facilmente al contenuto.
NOTA IMPORTANTE: E’ possibile ripubblicare qualsiasi articolo nelle vostre pagine web, nelle vostre newsletter, nei vostri e-book o in altre vostre pubblicazioni soltanto assicurandovi che l' articolo sia riprodotto, anche parzialmente, senza alcuna modifica sostanziale, includendo il nome dell’autore e il link website. E' vietato ritagliare le foto o cancellare le scritte sopra le immagini. Grazie

Leggi anche:

Cari amici ricercatori

Per chi desidera informazioni GRATUITE sulle anime gemelle, fiamme e sui corpi sottili, cercate nella mia pagina facebook l’album FIAMME GEMELLE - ci sono 88 articoli + altri album come ESTASI, CUORI ecc... in più qui nei miei blog troverete altri articoli ricchi di materiale, cliccate anche QUI nel blog la pagina CONTATTI. ARCHIVIO BLOG


Per coloro che desiderano leggere dei libri molto interessanti, c’è un album con presentazioni e recensioni dedicato ai LIBRI PREZIOSI nella mia pagina fb. Per chi desidera solo passare del tempo ci sono altri album da guardare e condividere sempre sulla pagina facebook e su google plus potete trovare altro materiale.


Esiste anche un mio canale in you tube dove potete trovare info gratuite.


In fine per coloro che desiderano più informazioni sui libri scritti da me c’è il blog mercatino feng shui. E' disponibile anche il mio ultimo libro sul mio sito gabrielabalaj.com .

I libri sono ordinabili on-line anche anche sul giardino dei libri


Libertà, pace e amore a tutti!


Gαbriєα Bααj